Ripristino dell'IMA

La sospensione unilaterale dell'indennità mensile accessoria (IMA) rappresenta un atto che offende la dignità professionale del personale di questo Ateneo, oltre che una grave violazione degli accordi presi con i lavoratori (art. 2, comma 2, dell'Accordo integrativo del 21/12/2016).

La sospensione unilaterale dell'indennità mensile accessoria (IMA) rappresenta un atto che offende la dignità professionale del personale di questo Ateneo, oltre che una grave violazione degli accordi presi con i lavoratori (art. 2, comma 2, dell'Accordo integrativo del 21/12/2016).

Nonostante gli sforzi di alcuni delegati RSU (vedi la presa di posizione di Marco Ferigo del 9 febbraio 2017: https://us9.admin.mailchimp.<wbr />com/campaigns/show?id=2153633)<wbr style="font-family: Helvetica; text-size-adjust: auto; " />, la gran parte dei sindacati (CGIL in testa) hanno accettato passivamente questo schiaffone, ringraziando addirittura per il ripristino del minimo legale (11 € contro i 50-60 € precedenti)